Hefei Grand Nets Co., Ltd.
Chiamaci: +86-156-0560-7108
Indigo produce colture ricoperte di microbi benefici
Tu sei qui: Casa » Notizia » Indigo produce colture ricoperte di microbi benefici

Indigo produce colture ricoperte di microbi benefici

numero Sfoglia:0     Autore:Editor del sito     Pubblica Time: 2018-06-26      Origine:motorizzato

Richiesta

facebook sharing button
twitter sharing button
line sharing button
wechat sharing button
linkedin sharing button
pinterest sharing button
whatsapp sharing button
sharethis sharing button

Indigo produce semi di cotone, mais, grano, soia e riso ricoperti di microbi benefici per aiutare a resistere a fattori di stress come il caldo e la siccità e utilizzare meno sostanze chimiche, come rete ombreggiante impermeabile.L'azienda riacquista quel raccolto dagli agricoltori per un premio basato sulle sue credenziali di sostenibilità.Indigo Agriculture, la start-up tecnologica meglio conosciuta per la tecnologia del microbioma vegetale.


Indigo sta implementando la piattaforma tramite la sua iniziativa di ricerca Indigo Research Partners, una collaborazione tra Indigo e 50 grandi coltivatori statunitensi inizialmente lanciata nel 2017 per ricercare i prodotti microbici di Indigo e fornire agli agricoltori informazioni sulla loro efficacia in diversi ambienti, condizioni e tipi di colture.Indigo ha ampliato l'ambito del programma per testare le tecnologie di start-up di aziende agricole digitali e biologiche di terze parti sui 25.000 acri dedicati di Indigo Research Partners, oltre a raccogliere dati sulla produzione dai 500.000 acri di quegli agricoltori in totale in quello che l'azienda chiama il 'laboratorio agricolo più grande del mondo'.


'Il nostro obiettivo non è sostenere le tecnologie, ma capire quale valore apportano e trovare quelle che possono portare agli agricoltori una maggiore redditività; se un prodotto che proviamo apporta valore, lo integreremo in uno dei nostri sistemi sul lato commerciale, ' disse Cavaliere.'Ad esempio, nel grano, potremmo iniziare a fornire agli agricoltori i semi, i microbi e una tecnologia basata su sensori che accenderà e spegnerà un irrigatore e utilizzerà la giusta quantità di acqua.'


Indigo sta attualmente testando cinque startup, raccogliendo 129 diversi flussi di dati, come la temperatura e l'umidità del suolo a diverse profondità, umidità, velocità del vento, ma si ritiene che la startup stia parlando con molte altre startup per aderire all'iniziativa.Che si concentra sull'aumento della sostenibilità e della tracciabilità di rete ombreggiante per l'agricoltura, dice che spera di alleviare i punti dolenti sia per le start-up che per i coltivatori con questa iniziativa.Per i coltivatori, la sfida consiste nello stabilire esattamente cosa è alla base di un buon raccolto e nel valutare le diverse tecnologie disponibili sul mercato.


Non esiste un gold standard in base al quale valutare le nuove tecnologie in agricoltura.Le aziende rilasciano i propri dati, che non sono né standardizzati né giudicati formalmente, e i coltivatori sono lasciati a selezionarli, decidendo cosa (se non altro) potrebbero credere.In questa confusione, spesso è più facile e meno costoso per i coltivatori attenersi a ciò che sanno, a ciò che usano da anni nella loro fattoria.Le conseguenze di ciò sono profonde: invece di tutte le decisioni di input guidate dai dati, sono in gran parte guidate dal marketing, dal marchio e dal potere.Ciò rende la vita più difficile per gli agricoltori e crea barriere all'ingresso di nuove innovazioni, rallentando il ritmo con cui l'industria può adattarsi alle moderne esigenze dei consumatori e dell'ambiente.


Alcuni VC del settore si sono chiesti se le startup sarebbero disposte a condividere i loro preziosi dati con Indigo in cambio della distribuzione, che richiederà del tempo per raggiungere le vette dei canali esistenti.


'Le start-up devono capire la distribuzione più velocemente di quanto gli operatori storici possano capire la tecnologia, quindi chiaramente i nuovi canali di distribuzione saranno importanti per l'interruzione del settore', ha affermato Rob Leclerc, CEO di AgFunder, la piattaforma di capitale di rischio online dell'industria agroalimentare.'Tuttavia, i dati sono un ostacolo per la maggior parte delle startup, quindi se Indigo è troppo aggressiva nel desiderare i dati, rischia di attrarre solo società agtech di secondo livello; ciò invierebbe un segnale negativo al mercato e agli investitori. Le startup dovranno riflettere attentamente se la distribuzione vale il rischio.'


Indigo prevede di espandere la rete di Indigo Research Partners a 100 coltivatori entro la fine dell'anno e coinvolgerà i coltivatori di grano questo autunno e altri coltivatori di colture primaverili la prossima primavera, secondo un portavoce.La società, che afferma di avere un fatturato di 500 milioni di dollari, sta guardando anche a livello globale rete di sostegno delle piante espansione in Australia e Sud America.Stanno sviluppando un nuovo approccio alla R&S agricola che consentirà decisioni basate sui dati e promuoverà il miglioramento continuo attraverso le tecnologie.


Chi siamo

Sugrand è un produttore leader di reti in plastica per l'agricoltura e l'edilizia in Cina.sugrand dispone di tecnologia avanzata e proprietà intellettuale.sugrand le reti di plastica agricole rappresentano oltre il 20% del mercato globale.

Link veloci

Categoria di prodotto

Contattaci

  15 Piano, Torre B, Palazzo Jin Zhong Huan, Hefei, Cina
  +86-551-62531962
     +86-156-0560-7108
Diritto d'autore © 2023 Hefei Grand Nets Co., Ltd.Tutti i diritti riservati. Sitemap |Supporto di Leadong